Joomla! Logo

Sito Off-Line ... in attesa di ripartire da un mondo migliore!


Viverefiumefreddo ha chiuso il 2015 con oltre 2500 fans su Facebook, più di 170 followers su Twitter, oltre 130 su Instagram, e più di 40mila visitatori sul portale web, un grande risultato che ci ha ripagato di grandi sacrifici.
Sacrifici che per la legge dei grandi numeri dovrebbero per lo meno portare a migliorare sempre più l’offerta dei servizi proposti, crescendo, imparando dagli errori, ascoltando le richieste della gente e lavorando con quella passione che non ci ha mai fatto arricchire le tasche, ma solamente il cuore.
Ma come ogni cosa bella c’è sempre il rovescio della medaglia: abbiamo chiuso il 2015 con un pizzico di malinconia poiché dopo anni di duro sacrificio e notti passate insonni per programmare e realizzare i progetti che sono sotto gli occhi di tutti (basta fare una ricerca su internet per rendersi conto di cosa abbiamo realizzato per il territorio), ci siamo trovati completamente soli e abbandonati quelle poche volte che abbiamo chiesto aiuto, sotto molti aspetti ci sentiamo come moderni Don Chisciotte che si trovano a dover combattere contro i mulini a vento.
Forse abbiamo sperato per troppo tempo in una rivoluzione culturale troppo azzardata che stenta ad arrivare in questo territorio assopito in un letargo lungo decenni, ci siamo stancati anche noi di aspettare, dopo anni di tolleranza e vana speranza.
Non amiamo essere petulanti, sbraitare parole campate al vento, l’arte dell’improvvisazione e le promesse di false speranze non fanno per noi, siamo invece per la concretezza, per i risultati netti e tangibili, per il lavoro programmato, abbiamo una visione di futuro ed invano abbiamo cercato per lungo tempo qualcuno che ci aiutasse in questo, anche economicamente certamente (non siamo un'azienda ma semplici volontari).
Sfortunatamente nel nostro operato ci dobbiamo quotidianamente scontrare con l’opposto di tutto ciò, e per tale motivo con l’arrivo del nuovo anno abbiamo decido di mettere in Stand-by il sito web e l’Associazione, focalizzandoci a portare a conclusione (con le poche risorse che abbiamo) i progetti ancora in corso d'opera (vedi Wiki Loves Fiumefreddo) e lasciando il testimone della cittadinanza attiva a chi vorrà sostenere i nostri ideali, sperando che il nostro lavoro sia stato da esempio per creare la tanto attesa rinascita sul piano sociale, culturale e turistico di un territorio spesso e volentieri abbandonato a se stesso.

Il nostro non è un addio, ma soltanto un arrivederci (a tempi migliori) che abbiamo provato a motivare più che dettagliatamente anche sulla nostra pagina Facebook

Lo staff di Viverefiumefreddo